Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.

Cerca su Consulenza

Patent box: firmato il decreto che aggiorna le regole per i marchi d’impresa

di Valter Selvi - lunedì, 4 dicembre 2017

Fisco : Agevolazioni fiscali

D.M. del 28 novembre 2017

Sul sito internet del Dipartimento delle finanze è stato annunciato il varo del decreto interministeriale che aggiorna le disposizioni attuative del regime opzionale di tassazione agevolata dei redditi derivanti dall’utilizzo di taluni beni immateriali – cd. “patent box” – introdotto dalla legge n. 190/2014 secondo quanto previsto dal D.L. n. 50/2017 che, come noto, ha escluso i marchi d’impresa dall’ambito oggettivo di applicazione del beneficio con riferimento alle opzioni esercitate successivamente al 31 dicembre 2016.

Nel provvedimento, che sostituisce il precedente decreto attuativo (D.M. 30 luglio 2015) ed è in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono presenti anche disposizioni volte a salvaguardare le opzioni sui marchi d’impresa esercitate in precedenza, che restano efficaci per cinque anni, comunque non oltre il 30 giugno 2021, senza possibilità di rinnovo alla scadenza.

Sempre in riferimento ai marchi, le disposizioni contenute nell’art. 14 del provvedimento regolano lo scambio spontaneo d’informazioni con i Paesi terzi membri dell’Inclusive Framework on Beps con i quali è in vigore uno strumento giuridico internazionale che lo consente.

Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.