Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.

   SPECIALI

Cerca su Consulenza

Trasmissione telematica delle fatture emesse e ricevute e delle liquidazioni periodiche IVA: istituiti i codici tributo relativi al credito d’imposta per adeguamento tecnologico

di Valter Selvi - lunedì, 8 gennaio 2018

Fisco : Codici tributo

Ris. n. 2/E del 5 gennaio 2018

Nell’istituire dal 1° gennaio 2017 l’obbligo di trasmissione telematica su base trimestrale degli elenchi delle fatture emesse e ricevute (art. 21 del D.L. n. 78/2010) e delle liquidazioni periodiche IVA (art. 21-bis del D.L. n. 78/2010) il legislatore, con le disposizioni contenute nell’art. 21-ter, comma 1, sempre del D.L. n. 78/2010, ha previsto il riconoscimento, ai soggetti in attività nel 2017, di un credito d’imposta una tantum di 100 euro, per il necessario adeguamento tecnologico.

Detto credito d’imposta spetta a condizione che tali soggetti, nell’anno precedente a quello in cui il costo per l’adeguamento tecnologico è stato sostenuto, abbiano realizzato un volume d’affari non superiore a 50.000 euro; un ulteriore bonus forfetario di 50 euro è riconosciuto nel caso di esercizio, entro il 31 dicembre 2017, anche dell’opzione per la trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati dei corrispettivi, di cui all’art. 2, comma 1, del D.Lgs. n. 127/2015.

Per consentire l’utilizzo in compensazione di detti crediti d’imposta, con la Ris. n. 2/E del 5 gennaio 2018 sono stati istituiti i seguenti codici tributo:

  • 6881, denominato “Credito d’imposta - Adeguamento tecnologico - 100 euro - art. 21-ter, comma 1, D.L. 31 maggio 2010, n. 78”;
  • 6882, denominato “Credito d’imposta - Adeguamento tecnologico - 50 euro - art. 21-ter, comma 3, D.L. 31 maggio 2010, n. 78”.

Il modello F24 recante i suddetti codici tributo deve essere necessariamente presentato tramite i servizi telematici resi disponibili dall’Agenzia delle entrate (Entratel/fisconline), pena il rifiuto dell’operazione di versamento.

Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.