Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.

Cerca su Consulenza

Arriva la “compliance” anche per la comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA

di Valter Selvi - lunedì, 4 dicembre 2017

Fisco : Accertamento

Provv. Agenzia delle entrate del 28 novembre 2017

Sono in arrivo le prime comunicazioni che l’Agenzia delle entrate indirizza a quei contribuenti che hanno “dimenticato” di inviare le comunicazioni delle liquidazioni periodiche IVA previste dall’art. 21-bis del D.L. n. 78/2010.

A tali soggetti sono messe a disposizione le informazioni derivanti dal confronto tra i dati delle fatture emesse e ricevute per lo specifico trimestre di riferimento, risultanti dalle comunicazioni presentate ai sensi dell’art. 21 del citato D.L. n. 78/2010.

Nella comunicazione sono indicati:

  • la data di elaborazione del prospetto;
  • il numero dei documenti trasmessi dal contribuente e dai suoi clienti e fornitori per il trimestre di riferimento;
  • i dati identificativi dei clienti e dei fornitori;
  • i dati di dettaglio dei documenti emessi e ricevuti;
  • i dati relativi al flusso di trasmissione (identificativo del file, data di invio e numero della posizione del documento all’interno del file).

Il contribuente a questo punto potrà richiedere informazioni e segnalare all’Agenzia delle entrate eventuali elementi, fatti e circostanze dalla stessa non conosciuti, ovvero decidere di regolarizzare gli errori e le omissioni eventualmente riscontrati beneficiando della riduzione delle sanzioni prevista dalla normativa sul ravvedimento operoso.

Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.