Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.

Notizie flash

vedi l'elenco completo ...

Cerca su Consulenza

Nuovo “spesometro”: la proroga al 28 settembre vale anche per i soggetti che hanno aderito al regime opzionale

di Valter Selvi - lunedì, 11 settembre 2017

Fisco : Imposta sul valore aggiunto

L’Agenzia delle entrate, con comunicato stampa del 7 settembre 2017, è intervenuta a chiarire che la proroga dal 16 al 28 settembre 2017 del termine per effettuare la comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre 2017 vale anche per i soggetti che hanno aderito al regime opzionale per la trasmissione telematica dei dati delle fatture (art. 1, comma 3, del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127).

Tale chiarimento, si legge nel comunicato, “… è in linea con quanto previsto dal provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate del 27 marzo 2017 che ha uniformato, per il primo anno di applicazione, i termini per l’invio opzionale dei dati delle fatture (art. 1, comma 3, del D.Lgs. 5 agosto 2015, n. 127) con i termini per la “Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute” (art. 21 del D.L. 31 maggio 2010, n. 78)”.

Sito ottimizzato per la navigazione con Internet Explorer 10, Google Chrome, Firefox. L'uso di altri browser potrebbe comportare dei problemi di visualizzazione.